19 enero, 2022

IsProto

Soluzioni per reti e Internet

192.168.l00.1 – 192.168.100.1 | Accedi come amministratore

192.168.l00.1
Advertisement

Accedi come Modem Administrator a 192.168.100.1 tramite il link mostrato sotto – 192.168.l00.1

Attraverso il pannello di amministrazione mostrato nel link precedente, puoi entrare nell’amministrazione del modem per modificarne le caratteristiche principali, ad esempio la password di rete, il filtro del dispositivo, tra le altre caratteristiche.

Informazioni di rete – 192.168.100.1

La Rete esistente all’interno del punto di accesso situato in 192.168.l00.1 contiene alcune caratteristiche principali, che consistono nelle informazioni di base che l’utente può utilizzare per configurare il proprio accesso alla Rete.

Configurazione base 192.168.l00.1

La configurazione predefinita che contiene il modem o il router è la seguente:

  • Tipo di indirizzo IP: Indirizzo per uso locale, cioè deve essere utilizzato all’interno di una Local Area Network (LAN).
  • Marche note: alcune delle marche più note da utilizzare come router o modem per 192.168.100.1, sono le seguenti: Arris, Motorola, Ubee, Lenovo, Askey, SmartRG.
  • Nomi utente: per accedere al modem a 192.168.100.1, potrebbe essere necessario uno dei seguenti nomi utente: admin, utente, root.
  • Password comuni: alcune password comuni per i nomi utente mostrati al punto precedente sono: password, admin, motorola, root e user.

Terminologia di rete

Questa sezione concentra le informazioni tecniche della Rete, che funge da gateway tra Internet e la rete locale LAN. Per questo riportiamo la definizione dei concetti principali e le informazioni pertinenti per l’amministrazione della Rete.

  • Intervallo indirizzi: è lo spazio degli indirizzi IP assegnabili per i dispositivi all’interno della stessa rete locale, questi dispositivi contengono un indirizzo univoco, che consente al router di conoscere la destinazione del pacchetto, ovvero a quale dispositivo deve essere inv iato.
  • Advertisement
  • In particolare, la Local Area Network concentra un range di indirizzi IP che va da 192.168.100.0 a 192.168.0.0. 100.254, che sono indirizzi che possono essere assegnati a ciascuno dei dispositivi, ad eccezione dell’indirizzo del punto di accesso 192.168.l00.1 e dell’indirizzo di broadcast.
  • Indirizzo di trasmissione: Detto anche indirizzo di ritrasmissione, è l’indirizzo utilizzato per trasmettere la comunicazione dei pacchetti come richiesta per tutti i dispositivi della rete.
    • Ciò significa che tutti i dispositivi ricevono una richiesta per sapere chi è e l’indirizzo del dispositivo di destinazione all’interno del frame del pacchetto e, se la destinazione corrisponde a uno dei dispositivi, i pacchetti vengono trasferiti a questo dispositivo tramite il router.
    • L’indirizzo del router è normalmente 192.168.100.255 e questo indirizzo non deve essere confuso con quello del Gateway.
  • Indirizzo gateway: il gateway, noto anche come gateway, è un dispositivo responsabile della gestione del traffico di rete in entrata e in uscita. Il valore predefinito è 192.168.100.1 per la rete in questione.
    • In termini di funzionalità aggiuntive presentate da punti di accesso o gateway, consentono di controllare o filtrare il traffico di rete, aggiungere dispositivi a un’area sicura, monitorare la QoS (qualità del servizio) della rete, nonché qualsiasi altra configurazione all’interno della rete locale.
  • Indirizzo host: un host è qualsiasi dispositivo che contiene una scheda di rete ed è connesso alla rete locale. Indipendentemente dal fatto che si tratti di una scheda di rete cablata o wireless, contiene un in dirizzo IP, che le consente di comunicare con il punto di accesso e altri host, ovvero altri dispositivi sulla stessa rete.
  • Advertisement

192.168.l00.1 e altri errori di ortografia comuni

Gli errori di ortografia di solito si verificano quando gli utenti non hanno un contesto sufficiente sul significato di un indirizzo IP, ovvero tendono a confondere gli oggetti anche con valori non numerici.

Alcuni degli errori più comuni sono: 192.168.l00.l, 192.168.100, 192.168.l00, 192.168.1001, 192.168.100. e 192.168.1, di cui se la query viene effettuata tramite un motore di ricerca, di solito si ottengono risultati soddisfacenti, tuttavia il concetto non è corretto su cosa sia un indirizzo IP.

L’identificazione di un indirizzo IP viene mostrata come un insieme di quattro ottetti, che consistono in valori compresi tra zero e 255, dove i valori utilizzati per host e access point sono quelli contenuti tra zero e 254.
Esistono però varie classi di indirizzi, che in breve vengono chiamati indirizzi pubblici e indirizzi per uso locale, quindi non tutti gli indirizzi IP possono essere assegnati a un dispositivo, così come indirizzi IP riservati secondo gli standard stabiliti dall’IETF.

Risoluzione dei problemi 192.168.100.1

192.168.100.1

Questa sezione si concentra sui problemi più comuni per accedere al pannello di amministrazione, tuttavia ci sono una serie di possibili problemi che possono verificarsi E non rientrano nell’ambito di questa sezione.

Nessuna connessione a 192.168.l00.1

Questo è uno dei problemi di accesso più comuni e le sue cause possono essere molto varie, di cui di seguito mostreremo alcune delle cause più comuni per cui non è stato possibile accedere al punto di accesso e persino a Internet.

Guasti fisici della rete

  • Guasti fisici dell’utente: sono quei guasti che normalmente sono causati da errori umani nella connessione o configurazione del router, o del dispositivo per connettersi alla Rete. Il percorso seguito dai dispositivi è il seguente:
  • Errore di connessione all’access point: se sei connesso via cavo, devi verificare che entrambi i lati del cavo siano collegati correttamente al dispositivo e al router, se sei connesso via wireless, verifica che sia connesso all’interno della stessa rete di 192.168.100.1
    • Errore di connessione del dispositivo: si verifica in particolare quando il dispositivo non è connesso a Internet, di solito si tratta di un’interruzione di corrente o di un guasto nella scheda di rete.
  • Guasti fisici temporanei: sono quelli che si verificano quando il dispositivo e il punto di accesso sono collegati correttamente, tuttavia la connessione Internet è difettosa a causa di un guasto esterno all’installazione interna della rete.
    • Alcuni dei guasti fisici temporanei vengono risolti da un tecnico che sicuramente lavorerà all’installazione del cablaggio telefonico, al di fuori della vostra rete.
    • A volte il tecnico non si presenta, poiché il problema riguarda la stazione di inoltro e il problema verrà risolto da remoto.
    • In entrambi i casi, potrebbe essere necessario segnalare il problema telefonicamente in modo che possano seguire e generare un ticket di segnalazione.
  • Guasti fisici definitivi: Quando il modem o la scheda di Rete smettono di funzionare, è necessario sostituirli per ristabilire la connessione alla Rete. Normalmente il comportamento del modem è anomalo e un tecnico potrà aiutarti ad individuarlo e sostituire il dispositivo difettoso in 192.168.l00.1

Errori di configurazione di rete

La configurazione di una Rete consiste in alcuni parametri che consentono di inviare e trasmettere i pacchetti di Rete in modo normale tra il punto di accesso e i dispositivi, tuttavia a volte i parametri di configurazione possono influenzare questo comportamento.

Se il punto di accesso 192.168.100.1 non ha accesso alla rete e la connessione fisica è stabile, potrebbe essere necessario controllare le impostazioni di rete.

Gli errori di configurazione potrebbero dipendere dal fatto che il punto di accesso ha l’indirizzo IP del dispositivo filtrato o bloccato da un firewall, oppure che è configurato in modo errato o è fuori portata.

Intervallo di indirizzi IP per 192.168.l00.1

L’intervallo di indirizzi IP è costituito dagli indirizzi IP che possono essere assegnati ai dispositivi situati all’interno della Rete. L’intervallo di indirizzi per il modem o il router è il seguente:

192.168.100.0 – 192.168.100.255

Ciò significa che tutti gli indirizzi IP dei tuoi dispositivi devono trovarsi in quell’intervallo in modo che possano essere riconosciuti dall’access point e possano ricevere pacchetti all’interno della rete locale 192.168.100.1

Assegnazione dell’indirizzo IP per 192.168.100.1

Esistono due meccanismi per l’assegnazione degli indirizzi IP: dinamico (DHCP) o statico, che mostreremo in questa sezione.

Il modo più semplice per assegnare l’indirizzo IP a qualsiasi dispositivo è utilizzare DHCP, un meccanismo che puoi attivare dalle opzioni Rete dal sistema operativo Windows o Mac.

Se vuoi disabilitare un indirizzo estetico, o stai usando Linux, ti consigliamo di usare la modalità riga di comando usando i seguenti comandi:

Con il pacchetto di comandi iproute2

Di default sui sistemi operativi Linux si trova nel toolkit iproute2, dove utilizziamo lo strumento IP in particolare per assegnare un indirizzo IP. Il comando da utilizzare è il seguente:

ip addr add [indirizzo IP] [interfaccia]

Con il pacchetto net-tools

Il pacchetto nettools offre strumenti più robusti per la gestione delle interfacce di rete, uno dei più popolari per la visualizzazione dell’assegnazione degli indirizzi, lo strumento ifconfig.

Per assegnare un indirizzo IP è sufficiente seguire la seguente sintassi:
ifconfig [interfaccia] [indirizzo IP]

Seleziona 192.168.100.1 Strumenti modem

Cambio di password

La password definita di default per entrare in rete può essere modificata per ottenere una connessione di rete da ciascuno dei tuoi dispositivi, oltre che per accedere al pannello di amministrazione del router.

La modifica della password è disponibile per tutti i modelli di router, poiché è una configurazione che può essere modificata di default, ma non il nome della Rete.

Dopo aver modificato la password del modem, ricordati di aggiornarla su ciascuno dei tuoi dispositivi connessi per evitare guasti di rete causati dalla modifica della password.

Controllo del traffico

Il controllo e il filtraggio del traffico di rete per ogni tuo dispositivo, è un altro dei vantaggi che vengono forniti direttamente dal punto di accesso, queste proprietà di filtraggio sono regole che ti consentono di stabilire politiche che ti consentono di migliorare la sicurezza della tua rete, e persino mettere il controllo genitori sui tuoi dispositivi.

Esistono altri strumenti per filtrare il traffico, che vengono normalmente utilizzati a livello di server come iptables e fail2ban, tuttavia le regole del firewall interno del tuo punto di accesso sono piuttosto potenti e dovresti considerarle la tua prima linea di difesa per la tua rete 192.168.100.1

Altri strumenti disponibili su 192.168.l00.1

Nei router sono presenti altri strumenti che consentono di personalizzare le caratteristiche della rete. Alcuni di questi strumenti potrebbero cambiare in base al modello del tuo modem, tuttavia puoi consultare il manuale utente per vedere le opzioni a tua disposizione:

  • Controllo dei genitori
  • Monitoraggio della rete
  • Controlla gli utenti
  • Criteri di filtraggio
  • Imposta velocità di connessione

Tra le altre opzioni che puoi verificare con il tuo provider Internet.

Altre lingue: